Paura e speranza nella gelosia di Dio

[16 Ottobre]
Meditazione di John Piper

“Il Signore, che si chiama il Geloso, è un Dio geloso.” (Esodo 34:14)


Dio è infinitamente geloso per l’onore del suo nome, e risponde con rabbia terribile contro coloro i cui cuori dovrebbero appartenere a Lui, ma che invece ricercano altre cose.

Per esempio, in Ezechiele 16:38-40 Egli dice ad un Israele infedele:

Io ti giudicherò alla stregua delle donne che commettono adulterio e spargono il sangue; farò che il tuo sangue sia sparso dal furore e dalla gelosia. Ti darò nelle loro mani, ed essi abbatteranno il tuo bordello, distruggeranno i tuoi alti luoghi, ti spoglieranno delle tue vesti, ti prenderanno i bei gioielli e ti lasceranno nuda e scoperta. Faranno salire contro di te una moltitudine e ti lapideranno e ti trafiggeranno con le loro spade.

Ti imploro ad ascoltare questo avvertimento. La gelosia di Dio per il tuo amore e la tua devozione assoluta nei suoi confronti avrà sempre l’ultima parola. Qualsiasi cosa che distolga il tuo affetto da Dio con un’attrazione ingannevole ti lascerà nudo e ti trafiggerà con la sua spada.

È orribile usare la vita che Dio ti ha donato per commettere adulterio contro l’Onnipotente.

Ma per coloro che sono veramente uniti a Cristo e che mantengono la promessa di dimenticarsi di tutto il resto, di rimanere fedeli solamente a Lui e di vivere per il suo onore – per essi la gelosia di Dio è di grande conforto e speranza.

Dato che Dio è infinitamente geloso per l’onore del suo nome, qualsiasi cosa o persona che metta a rischio il bene della sua fedele sposa sarà affrontato con onnipotenza divina.

La gelosia di Dio è un pericolo enorme per coloro che giocano a fare la prostituta e che vendono i loro cuori al mondo per tradire Dio. Ma la sua gelosia è un enorme conforto per coloro che mantengono le promesse del loro patto e diventano stranieri ed esuli in questo mondo.