L’ordine che crea

[13 Gennaio]
Meditazione di John Piper

Poiché tutto ciò che è manifesto, è luce. Per questo è detto:
«Risvègliati, o tu che dormi, e risorgi dai morti, e Cristo ti inonderà di luce». (Efesini 5:14)


Quando Gesù ha comandato a Lazzaro di risuscitare dai morti, come ha fatto Lazzaro ad obbedire a quell’ordine? Giovanni 11:43 dice: “Detto questo, [Gesù] gridò ad alta voce: «Lazzaro, vieni fuori!»” Quell’ordine era rivolto ad un uomo morto. Il versetto successivo dice: “Il morto uscì, con i piedi e le mani avvolti da fasce.”

Come ha fatto Lazzaro? Come può un morto obbedire all’ordine di tornare in vita? La risposta qui sembra essere: l’ordine dato ha in sé il potere di creare una nuova vita. Obbedire a quel comando significa fare ciò che fanno le persone vive.

Tutto questo è molto importante. L’ordine di Dio: “Risuscita dai morti!” ha in sé il potere a cui noi dobbiamo obbedire. Non obbediamo creando una nuova vita, ma obbediamo facendo ciò che i vivi fanno – Lazzaro per esempio, uscì. Risuscitò e andò verso Gesù. La chiamata di Dio crea una nuova vita. Noi rispondiamo a ciò che la chiamata ha creato.

In Efesini 5:14 Paolo scrive: “Risvègliati, o tu che dormi, e risorgi dai morti, e Cristo ti inonderà di luce.” Come fai ad obbedire all’ordine di svegliarti dal sonno? Se nella tua casa ci fosse del monossido di carbonio e qualcuno ti urlasse: “Presto! Svegliati! Esci fuori!” non ubbidiresti semplicemente svegliandoti, ma è il comando detto forte e chiaro che ti farebbe svegliare. Obbediresti facendo ciò che una persona già sveglia farebbe di fronte al pericolo. Ti alzeresti e lasceresti la casa il prima possibile. La chiamata ha suscitato il risveglio. E tu rispondi in base a ciò che la chiamata ha suscitato.

Credo che questa sia la spiegazione al perché la Bibbia dica cose paradossali riguardo alla nuova nascita; ovvero, che dobbiamo avere dei cuori nuovi, ma che è Dio che crea in noi dei cuori nuovi. Per esempio:

Deuteronomio 10:16: “Circoncidete dunque il vostro cuore”
Deuteronomio 30:6: “Il SIGNORE, il tuo Dio, circonciderà il tuo cuore”

Ezechiele 18:31: “Fatevi un cuore nuovo e uno spirito nuovo”
Ezechiele 36:26: “Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo”

Giovanni 3:7: “Bisogna che nasciate di nuovo”
1 Pietro 1:3: “[Dio] ci ha fatti rinascere”

Il modo in cui possiamo obbedire al comandamento di rinascere è prima di tutto sperimentare il dono divino di vivere e respirare, e poi di fare ciò che le persone che vivono e respirano fanno – rivolgersi a Dio con fede, gratitudine e amore. Quando l’ordine di Dio arriva con il potere dello Spirito Santo che crea e converte, è esso stesso che ci da la vita.