L’amore più grande

[3 Febbraio]
Meditazione di John Piper

Figlioli, vi scrivo perché i vostri peccati sono perdonati in virtù del suo nome. (1 Giovanni 2:12)


Perché dovremmo enfatizzare che Dio ama, perdona e salva per la sua propria gloria? Qui presento due motivazioni (fra tante).

1) Perché lo dice la Bibbia.

“Io, io, sono colui che per amore di me stesso cancello le tue trasgressioni e non mi ricorderò più dei tuoi peccati.” (Isaia 43:25)

Per amore del tuo nome, o SIGNORE, perdona la mia iniquità, perché essa è grande. (Salmi 25:11)

Soccorrici, o Dio della nostra salvezza, per la gloria del tuo nome; liberaci, e perdona i nostri peccati, per amore del tuo nome! (Salmi 79:9)

“SIGNORE, se le nostre iniquità testimoniano contro di noi, opera per amore del tuo nome; poiché le nostre infedeltà sono molte; noi abbiamo peccato contro di te.” (Geremia 14:7)

SIGNORE, noi riconosciamo la nostra malvagità, l’iniquità dei nostri padri, poiché noi abbiamo peccato contro di te. Per amore del tuo nome, non disprezzare, non disonorare il trono della tua gloria. (Geremia 14:20-21)

Dio lo [ovvero Cristo] ha prestabilito come sacrificio propiziatorio mediante la fede nel suo sangue, per dimostrare la sua giustizia, avendo usato tolleranza verso i peccati commessi in passato, al tempo della sua divina pazienza; e per dimostrare la sua giustizia nel tempo presente affinché egli sia giusto e giustifichi colui che ha fede in Gesù. (Romani 3:25-26)

I vostri peccati sono perdonati in virtù del suo nome. (1 Giovanni 2:12)

2) Perché mette in chiaro che Dio ci ama del più grande amore possibile.

“Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data.” (Giovanni 17:24)

Dio non ci ama in una maniera che fa sembrare noi eccelsi, ma che rende Lui supremo. Il paradiso non sarà una grande sala di specchi, ma una visione che aumenta di continuo di magnificenza infinita. Andare in paradiso e scoprire che siamo noi supremi sarebbe una delusione colossale.

Questo grande amore assicura che Dio faccia tutto in modo da mantenere e magnificare la sua supremazia, così che, quando arriveremo in paradiso ci sarà qualcosa che accrescerà la nostra gioia per sempre – e questa cosa è la gloria di Dio. L’amore più grande è Dio che da sé stesso per noi, per la nostra gioia eterna, anche a costo della vita di suo Figlio (Romani 8:32).