Il regalo indescrivibile di Dio

[23 Dicembre]
Meditazione di John Piper

Se infatti, mentre eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio mediante la morte del Figlio suo, tanto più ora, che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita. Non solo, ma ci gloriamo anche in Dio per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo, mediante il quale abbiamo ora ottenuto la riconciliazione. (Romani 5:10-11)


Come riceviamo la riconciliazione in modo pratico e come esultiamo in Dio? Una risposta è di farlo attraverso Gesù Cristo. Che significa, almeno in parte, che facciamo del ritratto di Gesù nella Bibbia – ovvero dell’opera e delle parole di Gesù che sono descritte nel Nuovo Testamento – il contenuto essenziale della nostra esultanza in Dio. L’esultanza senza il contenuto di Cristo non gli rende onore.

In 2 Corinzi 4:4-6 Paolo descrive la conversione in due modi. Al versetto 4 dice che è vedere la “gloria di Cristo, che è l’immagine di Dio.” E al versetto 6 dice che la conversione è vedere la “gloria di Dio, che rifulge nel volto di Cristo”. In entrambi i casi il punto è questo: abbiamo Cristo, l’immagine di Dio, e abbiamo Dio nel volto di Cristo.

Dal punto di vista pratico, esultando in Dio tu esulti in ciò che vedi e conosci di Dio nel ritratto di Gesù Cristo. E questo arriva alla sua piena esperienza quando l’amore di Dio è sparso nei nostri cuori dallo Spirito Santo, come dice Romani 5:5.

Perciò, questo è il punto fondamentale del Natale. Non solo Dio ha acquistato la nostra riconciliazione attraverso la morte del Signore Gesù Cristo (versetto 10), e non solo Dio ci ha permesso di ricevere quella riconciliazione attraverso il Signore Gesù Cristo (versetto 11), ma anche adesso, come dice il versetto 11, esultiamo in Dio stesso attraverso il nostro Signore Gesù Cristo.

Gesù ha acquistato la nostra riconciliazione. Gesù ci ha permesso di ricevere la riconciliazione e di aprire il dono. E Gesù stesso risplende da dentro la carta regalo – il dono indescrivibile – Dio nella carne, che suscita tutta la nostra esultanza in Dio.

Guarda a Gesù questo Natale. Ricevi la riconciliazione che Lui ha acquistato. Non lasciare questo regalo su una mensola senza che venga aperto. E non aprirlo per sminuirlo davanti a tutti gli altri tuoi piaceri.

Apri il regalo e goditelo. Esulta in Lui. Fallo diventare il tuo piacere. Fallo diventare il tuo tesoro.