Glorifica Dio nel tuo corpo

[8 Giugno]
Meditazione di John Piper

Siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo. (1 Corinzi 6:20)


“Lode” è il termine che usiamo per identificare tutti gli atti del nostro cuore, della nostra mente e del nostro corpo che esprimono intenzionalmente il valore infinito di Dio. Questo è ciò per cui siamo stati creati.

Non pensare solo al culto di lode quando parliamo di lode. Questa è davvero un’enorme limitazione che non è affatto presente nella Bibbia. Tutta la nostra vita dovrebbe essere un atto di lode.

Prendiamo per esempio la colazione, o il pranzo. La prima lettera ai Corinzi 10:31 dice: “Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate qualche altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio.” Mangiare o bere sono davvero alla base della vita. Cos’altro potrebbe essere più reale e umano.

Ora prendiamo come esempio il sesso. Paolo dice che l’alternava alla fornicazione è la lode.

> Fuggite la fornicazione. Ogni altro peccato che l’uomo commetta è fuori del corpo, ma il fornicatore pecca contro il proprio corpo. Non sapete che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete ricevuto da Dio? Quindi non appartenete a voi stessi. Poiché siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo. (1 Corinzi 6:18-20)

E come ultimo esempio prendiamo la morte. Questo sarà l’ultimo atto del nostro corpo qui sulla terra. È il corpo che da il suo addio. Come dovremo lodare nell’ultimo atto del nostro corpo? Vediamo la risposta in Filippesi 1:20-21. Paolo dice che la sua speranza è quella che Cristo sia esaltato nel suo corpo con la morte. E poi aggiunge: “Infatti per me il vivere è Cristo e il morire guadagno.” Considerando la morte come un guadagno esprimiamo l’infinito valore di Cristo.

Hai un corpo. Ma non è il tuo. “Siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo.”

Sei in un tempio. Loda in ogni momento.