Gesù prega per noi

[26 Novembre]
Meditazione di John Piper

Egli può salvare perfettamente quelli che per mezzo di lui si avvicinano a Dio, dal momento che vive sempre per intercedere per loro. (Ebrei 7:25)


Questo versetto dice che Cristo può salvare perfettamente – e per sempre – dal momento che vive per intercedere per noi. In altre parole, Egli non potrebbe salvarci per sempre se non intercedesse per noi per sempre.

Ciò significa che la nostra salvezza è sicura quanto il sacerdozio di Cristo sia indistruttibile. Ecco perché abbiamo bisogno di un sommo sacerdote che sia al di sopra di qualsiasi umano. La deità di Cristo assicura il suo indistruttibile sacerdozio per noi.

E questo vuol dire anche che non dovremmo parlare della nostra salvezza in termini statici come spesso facciamo – come se avessimo fatto qualcosa una volta in un atto di decisione. Quello non è tutto.

In questo stesso giorno sono salvato dall’eterna intercessione di Gesù in cielo. Gesù sta pregando per noi e quella è la nostra salvezza.

Siamo salvati eternamente da preghiere eterne (Romani 8:34) e dalla difesa di Cristo in quanto avvocato (1 Giovanni 2:1) in cielo e sommo sacerdote. Egli prega per noi e le sue preghiere vengono risposte perché Egli prega perfettamente sulla base del suo sacrificio perfetto.